Mangiare donuts a New York: Doughnut Plant è il paradiso

Se non siete mai stati da Doughnut Plant, allora non avete mai mangiato una ciambella.

Nonostante sia praticamente sconosciuto dai turisti, questo posto è ormai diventato una vera istituzione per i newyorkesi. E per me, se siete a New York farci una capatina è un must, quasi quando vedere Times Square e la Statua della Libertà.

Io prima della partenza mi ero appuntata l’ indirizzo di Magnolia Bakery, la pasticceria resa famosa dalla serie Sex and the City, per provare uno dei loro tanto decantati cupcakes.

Ma si sa che le cose migliori sono quelle inaspettate. La nostra host airbnb ci consiglia di provare “un posto speciale per le ciambelle”. E dopo appena un morso, una donut al pistacchio di Doughnut Plant ha scalzato il red velvet di Magnolia dai primi posti nella mia personale classifica dei migliori dolci mai assaggiati.

new york donuts

Doughnut Plant nasce nel 1994, quando Mark Isreal insediatosi a New York decide di iniziare a fare ciambelle utilizzando l’ antica ricetta del nonno. Negli anni Mark continua ad imparare, affinando la sua tecnica. Le donuts che Mark crea ogni notte sono originali e gustose, ricoperte di glasse dai gusti più disparati. L’ eco che deriva dall’ estro creativo di Isreal è tale che anche Balducci’s e Dean and Deluca iniziano a rifornirsi da lui.

Dopo dieci anni di pratica, nel laboratorio di Doughnut Plant nasce un nuovo tipo di ciambella, che diventa un trademark a tutti gli effetti: quella quadrata ripiena di creme artigianali che vengono preparate nello stesso laboratorio. Sono queste le donuts che piacciono di più agli avventori del locale: come si potrebbe resistere ad una ciambella ripiena di crema alla banana e burro d’ arachidi, del resto?

Non ho purtroppo avuto modo di assaggiarle, ma un’ altra peculiarità di Doughnut Plant sono le sue donuts glassate con petali di fiori, dalle rose ai fiori di lavanda (e sì, si mangiano anche quelli!).

Le ciambelle che si trovano in questa bakery sono delle vere e proprie opere d’arte, ve lo garantisco. Mark Isreal sostiene di usare per realizzarle solo ingredienti naturali evitando conservanti, aromi artificiali e coloranti. Le ciambelle vengono preparate giornalmente, a mano. Sarà per questo motivo che quando ci sono andata io, in tarda mattinata, le donuts già scarseggiavano: Doughnut Plant viene quotidianamente preso d’ assalto e i dolci rimpiazzata più di una volta nell’ arco della giornata.

Se avete anche solo una mezz’ oretta fermatevi in uno dei quattro negozi dislocati per la città: oltre a mangiare una delle migliori donut che potrete mai assaggiare, i locali di Donught Plant sono dei perfetti spot per fermarsi a ricaricare la spina. Sono tutti arredati con gusto e creatività: qualità che contraddistinguono la bakery e che hanno contribuito al suo successo.

Dove: nella sede storica Hotel Chelsea in 220 W 23rd Street, tra la settima e l’ ottava Avenue; Lower East Side su 379 Grand Street, tra Essex e Norfolk; a Brooklyn in 245 Flatbush Avenue su Prospect Heights e nel Queens presso Falchi Building31-00 47th Avenue.

Cosa ordinare: il lunedì e il sabato troverete la succulenta Matcha Green Tea Cake, mentre ogni giorno è buono per mangiare la Peanut Butter and Banana Cream, ripiena di crema e dalla forma quadrata, per garantire sempre “filling in every bite!”. Purtroppo ho visto che la Pistachio Yeast è stata tolta dal menù ed è un vero peccato perché per me era la più buona tra quelle che ho avuto occasione di assaggiare. Qui il link per dare un’ occhiata al menù e per leggere la storia di Doughnut Plant.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...