Thailandia. LOI KRATHONG: il Festival delle Luci.

Loi Kr 5.1

Ricordo una bellissima Chiang Mai illuminata da mille, centomila luci che volavano in alto fino al cielo. E il fiume punteggiato da lanterne come mille lucciole. Senza nemmeno saperlo ero una fortunata spettatrice del bellissimo Festival delle Luci: il Loi Krathong.

Questa festa si tiene ogni anno nel giorno di luna piena del dodicesimo mese lunare (che cade solitamente a metà novembre).  I krathong, da cui l’ evento prende il suo nome, sono delle piccole barche fatte di carta che contengono incensi e fiori e che durante  la notte del festival vengono  donate alla Madre delle Acque:  Mae Khongkha.

Le origini di questa festività sono incerte: sembra possa essere ricondotta ad usanze indiane (come il simile evento deepavali) o ad un rito buddista per  onorare l’ impronta sacra di Buddha sulle rive del fiume Nammadhammahantee.

Se ci si trova in Thailandia in questo periodo, il posto dove si possono ammirare le più importanti celebrazioni è sicuramente Bangkok, ma è un evento ampiamente sentito in tutto il Regno.

Loi Kr 11

Il mio Loi Krathong è un insieme di bellissimi ricordi: luminosi carri colorati sfilano per le vie del centro di Chiang Mai accompagnati dalle esclamazioni di stupore dei thailandesi.

Giovani thailandesi belle come bambole di porcellana, sorridono dall’ alto dei grandi fiori di loto costruiti sui carri. La sfilata è aperta da ragazzi e ragazze in costume che avanzano portando fiori ed incensi.

Loi Kr 8

Loi Kr 6

Le celebrazioni iniziano già dal primo pomeriggio con piccoli concerti di saw che si svolgono nella piazzetta di Chiang Mai. La fine del festival è segnata, come ogni festa che si rispetti, da dei suggestivi fuochi d’artificio.

Loi Kr 7

Loi Kr 10

˜˜˜

I remember a beautiful Chiang Mai illuminated by a thousand, a hundred thousand lights that flew up to the sky. And the river dotted with lanterns like a thousand fireflies. Without even knowing it was a lucky spectator of the beautiful Festival of Lights: The Loi Krathong.

This festival is held every year on the full moon day of the twelfth lunar month (that usually falls in mid-November). The krathong, are small boats made ​​of paper containing incense and flowers. These boats during the festival night are donated by thai people to Mae Khongkha: Mother of Waters.

The origins of this festival are uncertain: it seems to be related to Indian customs (like the similar event called deepavali) or with a Buddhist ritual that honor the sacre footprint of Buddha on the banks of the river Nammadhammahantee.

If you are in Thailand at this time of the year, the place where you can admire the most important celebrations is certainly Bangkok, but this is an event widely felt throughout the kingdom.

When I participated to Loi Krathong i lived lots of wonderful moments that are impressed in my memories: a coloured floats parade through the streets of downtown Chiang Mai, accompanied by exclamations of wonder.

Thai girls as beautiful as porcelain dolls, smiling from the top of the large lotus flowers built on wagons. The parade opens with boys and girls in costume advancing carrying flowers and incense.

The celebrations begins early in the afternoon with a small saw concerts in the square of Chiang Mai. The end of the festival is marked by the beautiful fireworks.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...